Passa ai contenuti principali

Tanti auguri mamma... Cheesecake al lampone e pistacchio


La mamma.
Quale posto speciale occupa nel cuore di ciascuno di noi?
E' lei che ci disinfetta il ginocchio sbucciato, lei che ci rimbocca le coperte e lei che ti asciuga le lacrime nei giorni bui.

Domenica ciascuno di noi ha, a modo suo, omaggiato la propria mamma, con un fiore, un regalo e perché no, un dolce.
Io e mia sorella abbiamo optato per queste due ultime opzioni, un regalino e un dolce.

Ma un dessert speciale, con i gusti che piacciono a lei: pistacchio, lampone e ricotta, tipico ingrediente dei dolci siciliani.

La ricetta? 
Per questa devo ringraziare ancora una volta l'MTChallenge, o meglio, i vincitori della sfida dello scorso mese, con i loro biscotti Acqua e Menta, Fabio e Anna Luisa, proprietari del blog Assaggi di viaggio, che ci hanno proposto per la sfida n°57 dell'MTC, una ricetta che si presta a molteplici variazioni: il cheesecake.
Nel loro post ci illustrano con sapienza le tecniche per ottenere la ricetta perfetta, sia in versione dolce che salata.
Come prima proposta non potevo che scegliere la versione dolce a crudo, poichè io questa ricetta l'ho sempre realizzata in versione dolce, ma cotta.
E' stata una scoperta: fresca, per nulla stucchevole, ma anzi che invoglia al bis.
E una ricetta abbastanza semplice in fin dei conti, ma che fa fare un figurone.

Cheesecake lamponi e pistacchio
Ingredienti:
Per la base
125 gr biscotti secchi
30 gr pistacchi
60 gr burro
Per il ripieno:
450 gr ricotta
8 gr colla di pesce
100 gr zucchero a velo
200 ml panna
Per la decorazione:
125 lamponi
5 gr colla di pesce
30 gr zucchero
2 cucchiai di granella di pistacchio

Esecuzione:
Per la base:
Frullare i biscotti con i pistacchi.
Sciogliere il burro, unirlo ai biscotti e con questo impasto ricoprire il fondo di una tortiera da 20 cm di diametro.
Tenere in frigorifero.
Per il ripieno:
Mettere a bagno in acqua fredda la colla di pesce.
Setacciare la ricotta e unirvi lo zucchero.
Aggiungere la colla di pesce sciolta in 50 ml di panna.
Aggiungere la panna montata mescolando dal basso verso l'alto.
Prendere la base e ricoprirla con la crema alla ricotta, livellare bene e rimettere in frigo.
Per il topping:
Mettere sul fuoco 100 gr di lamponi con 30 gr di zucchero.
Rompere i frutti con un cucchiaio e aggiungere, a bollore, la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda per 10 minuti.
Togliere dal fuoco, aggiungere la granella e far raffreddare leggermente, prima di versare sulla torta e livellare bene.
Lasciare in frigo almeno un'ora, dopo di che sformare la torta dallo stampo.
Servire.

Deliziosa.





La fetta:



Con questa ricetta partecipo all'MTChallenge n°57 



Commenti

  1. Super super invitante.. ricotta e pistacchio sono ingredienti che adoro nei dolci quindi...la voglio fare! Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Falla, falla...! Qui è piaciuta a tutti e, a crudo, il cheesecake non lo avevo mai provato! ;P

      Elimina
  2. mamma fortunata, la vostra. E anche una raffinata gourmand, visti gli abbinamenti che le piacciono. realizzazione impeccabile e torta golosissima. Brave, brave, brave!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheheh, cara Alw, diciamo che quando si parla di cucina qui, siamo tutti preparatissimi! E io e mia mamma condividiamo una passione sfrenata per i dolci, quindi!! ^_^

      Elimina
  3. Sono sicura che vostra madre avrà gradito questo dolce con tutta l'eleganza che lo contraddistingue sia per i sapori che per l'aspetto :-)
    Da parte mia vi ringrazio per questo cheesecake e sono felice che vi sia piaciuta la ricetta che abbiamo scelto per la sfida MTC di questo mese ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anna Luisa, il bis lo ha fatto, quindi direi che ha gradito, eccome!
      Ne arriveranno altre... Sallo! ;P

      Elimina
  4. Mi piace moltissimo l'abbinamento lampone/pistacchio.. assolutamente nelle mie corde, me la prenoto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a noi!! Peccato solo averla fatta in versione mignon.. Giusto per poterne fare altre per la sfida! ;P

      Elimina
  5. Che bellissima dedica e complimenti x questa delicata e sfiziosa cheesecake..sono certa che la vostra mamma sarà rimasta a bocca aperta :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che ha apprezzato! ;P
      Grazie cara Consu!

      Elimina
  6. Bellissimo legggere le tue parole e stupendo il tuo cheesecake! E poi tutti si chiedono perchè Magali ed io cerchiamo di essere le prime a postare, poi non ne avremmo più il coraggio! I colori, i sapori della tua creazione bucano lo schermo, peccato non aver potuto "pappare" questa delizia! Baciotti e ronron Helga e Magali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma va!! Voi siete state grandi, super coloratissima e allegra la vostra cheesecake!
      Grazie mille per gli splendidi complimenti! Felici che ti piaccia la nostra versione!

      Elimina
  7. Interessante la base con i pistacchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi amiamo i pistacchi.. da nipoti di siciliani non possiamo che metterli ovunque!! ;P

      Elimina
  8. Credo che non ci siamo modo migliore per dimostrare l'affetto della cucina. La mamma avrà gradito, con questi abbinamenti di sapori e colori che conquisterebbero chiunque.

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Fabio, concordo.. Anche io quando voglio ringraziare o coccolare qualcuno faccio un dolcino, o comunque cucino qualcosa! ^_^

      Elimina
  9. Un abbinamento classico con il tocco di originalità che contraddistingue le ricette di questo blog, insieme all'allegria che mi trasmette ogni volta che ci entro. Esecuzione da manuale, sciapò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille... Sei sempre super gentile...! E noi ti accogliamo nel nostro spazio sempre con grande piacere! ^_^

      Elimina
  10. Questa torta fantastica l'ho mangiata con gli occhi!!! Ha un aspetto delizioso! Davvero complimenti!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
  11. Pistacchi e lamponi: mi avete conquistata. Un cheesecake speciale come la dedica che ha portato con se.
    Complimenti, bravissime!

    RispondiElimina
  12. Un esecuzione impeccabile : perfetta nella sua totalità e perfetta la fetta , bravissima!

    RispondiElimina
  13. Mi associo agli altri nei complimenti. Soprattutto a Helga e Magali. Io non riesco mai a postare fra i primi, troppo disorganizzata, ma finché non lo faccio mi astengo da guardare le ricette degli altri perchè poi mi vengono i complessi di inferiorità. Se avessi guardato qui di sicuro. Mi piace tutto. I pistacchi li adoro. Ci avevo pensato anch'io infatti ma meno male che ho fatto altro!! brava davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma va, sei bravissima! Grazie mille per il complimento, sei davvero carina! ^_^

      Elimina
  14. Una mamma fortunata la vostra! e complimenti per la velocità di produzione e condivisione!
    Siete una forza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena abbiamo visto la ricetta della sfida ci siamo fiondate nella produzione! ;)
      Grazie mille per i complimenti!

      Elimina
  15. Un pensiero bellissimo per vostra mamma ma anche e un cheescake PERFETTO e GOLOSO per questo MTC!

    besos

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Tiramisù alla Marilyn Monroe: Mascarpone e lamponi

Partiamo dal più classico dei dolci, quello che piace a tutti e che non stanca mai. Aggiungiamoci un risvolto sexy, per accogliere il tema proposto per Novembre dalla vincitrice dell' Mtchallenge dello scorso mese: la mitica Susy. Cosa può uscirne se non una sfida all'ultimo ciack?
Non sono impazzita, ma semplicemente entusiasta della sfida che Susy ci ha proposto: un tiramisù abbinato a un film o icona sexy. Nel suo post ci illustra la sua ricetta consolidata, lasciando però spazio alla nostra fantasia. Ed infatti inizialmente mi sono spaventata, non trovando la ricetta che potesse calzare per questo tema.. 
Poi ho pensato a lei, alla grandiosa Marilyn Monroe.  Chi se non lei? La ricordiamo in "Quando la moglie va in vacanza" o in "A qualcuno piace caldo", storici e famosissimi film.
Cosa ho messo nel mio tiramisù ispirandomi a lei?  Il rosso del suo rossetto, sempre impeccabile e mai sbiadito. La perfezione dei suoi capelli e del suo viso, candido e mai volgare.
Per…

La Sicilia nel cuore.. e nel piatto: Pasta con tonno, datterini e pesto di pistacchi

La Sicilia, terra dei miei nonni materni, io non l'avevo mai vista. E cosa mi ero persa. Terra di storia, quella antica. Di templi, cattedrali e monumenti. Terra di sapiente cultura culinaria, un mix di etnie, che si sono susseguite, lasciando la loro traccia nei piatti che raccontano quest'isola.
E io non potevo che innamorarmene. Degli usi e costumi, radicati della quotidianità delle persone. Degli accenti e cadenze nel parlare, che a me sono suonati così familiari. Dei modi, che ti fanno sentire come se fossi a casa. Delle storie che ti racconta la gente del luogo, che in quei luoghi ci ha vissuto, lavorato.
Ho imparato in questa vacanza, non ho solo viaggiato. Sono rimasta affascinata dai racconti e ne ho fatto tesoro.
Ho cercato in questa ricetta di riassumere quello che mi è rimasto più nel cuore di questo viaggio:  la tonnara della splendida isola di Favignana, raccontata dal cuore innamorato di un suo lavoratore, Zio Peppe. le saline di Trapani, dove, abbagliati dal sole, si capisc…

Pasta Piselli & Pancetta

D'estate, soprattutto a inizio settimana, dopo un weekend di mare e spiaggia, con pranzi veloci, al sacco, per godersi ogni minuto di sole, mi piace tornare in cucina e cucinare qualcosa di più ricercato e particolare. E se gli ingredienti sono freschi, come i pisellini che ho trovato oggi al mercato, e buoni, come la pancetta con cui ho deciso di accompagnarli, il risultato è garantito. Cottura veloce, per mantenere colori e sapori, e poco altro, giusto uno splendido sole a scaldarci durante il pranzo.
Ingredienti: 250 gr cravattine 200 gr pisellini sgusciati 5 fettine di pancetta piacentina La Rocca 1 cipolla olio extravergine di oliva pepe e sale q.b.
Esecuzione: In una padella antiaderente, con poco olio, soffriggere la pancetta fino a farla diventare croccante. Togliere la pancetta e tenere in caldo. Nella stessa padella aggiungere la cipolla tritata e farla insaporire, soffriggendola dolcemente. Aggiungere i pisellini e far cuocere 5-10 minuti, fino a che essi non risultino teneri. Salare …