Passa ai contenuti principali

Panini di tomino alla barzetti, rivisitati!

Il formaggio nella mia famiglia é un must.. 
Non mancano mai nel nostro frigo più varietà di latticini da gustare post piatto principale..
Adoriamo formaggi di qualsiasi tipo e latte... Capra, pecora, mucca.. Non importa, la nostra é una vera dedizione!
Quando, a Settembre dello scorso anno siamo andati a Cheese a Bra, io e Marta sembravamo due bimbe che avevano addocchiato la loro merenda preferita..
Ed in effetti un po' così é stato davvero..
Da piccoline la nostra merenda era panino con Parmigiano e succo di frutta alla pera..!
 E al contadino non far sapere quant'é buono il formaggio con le pere!

Quella che vi propongo é una ricetta vista al programma "La prova del cuoco" preparata dallo chef Barzetti, da me poi un po' rivisitata.


Ingredienti per 6 persone:
 6 formaggi tomini rotondi,
250 g di zucchine novelle,
1 melanzana nera lunga,
1 peperone rosso,
12 fiori di zucchina,
1/2 porro,
qualche foglia di basilico,
1 foglia d’alloro,
aceto balsamico,
sale e pepe,
olio extravergine di oliva.
(la ricetta prevedeva anche una misticanza di insalate novelle, da me omessa)

Esecuzione:
 Cio che ho cambiato é stata la preparazione delle verdure, la ricetta prevedeva di cuocerle in padella, noi le abbiamo cotte invece in un cartoccio di carta forno per 10 minuti a 200°C.. Buonissime..!

Laviamo e tagliamo le zucchine a julienne, mentre il porro lo tagliamo a fettine sottili. Puliamo e sfilacciamo i fiori di zucca, peliamo e tagliamo a fette sottili di circa mezzo centimetro la melanzana, puliamo e affettiamo i peperoni a julienne. Ungiamo il tutto leggermente,infine le profumiamo con qualche foglia di basilico, saliamo e pepiamo.
Aggiungiamo l'alloro.
Chiudiamo in un cartoccio di carta forno per 10 minuti a 200°, sforniamo e lasciamo raffreddare. 
Tagliamo i tomini a metà in senso orizzontale; farciamo ognuno con le verdure, chiudiamo ciascun tomino con la sua metà e ripassiamo in forno a 220° per 4 minuti.
Serviamo ben caldi!






 Dopo questa fantastica ricetta vorrei ringraziare Consuelo per il magnifico premio ricevuto:
"Lovely Blog Award" 



Le regole per ritirare il premio sono le seguenti:

- rispondere alle 10 domande allegate;

- elencare 10 blog a cui donare il premio;

- avvisare i suddetti premiati;

- ringraziare il blogger che ci ha premiato;

- inserire il banner del premio nel blog.



1. Com'è cambiata la tua vita con il blog?
Aprire il blog é stata un'idea di mia sorella, io ho sempre pensato che non sarei mai stata capace di arrivare a foto e risultati come quelli dei blog che guardavo sul web.. Ed invece questa avventura mi appassiona e mi gratifica ogni giorno di più!
2. Descriviti con un aggettivo.
Frenetica
3. Quale stato d’animo ti rappresenta meglio?
Qualcuno direbbe nervosetta... ;)
4. Trovate più seducente l’intelligenza o l’attrazione fisica?
Sarei ipocrita a non dire che ci vuole la giusta quantità di entrambe le cose! ;)
5. Il vostro motto è …? 
E' sempre festa.. Come dice il blog, siamo perennemente immerse nelle organizzioni e feste con gli amici.
6. Quanti libri leggi in un anno?
Dipende da quanto tempo ho, ultimamente pochi, 5 direi.. Da piccola ne divoravo 3 al mese..
7. Un pregio e un difetto di te.
Premurosa e zuccona.
8. Musica, Cantante, Strumento musicale preferito.
Dance, Ligabue e chitarra, pur sapendo strimpellare a malapena "le bionde trecce gli occhi azzurri e poi..."
9. Esiste l’amicizia virtuale?
Si, ho tante amiche blogger che visito puntualmente e che leggo sempre con curiosità e piacere.
10. Quanto trovi stupide/carine queste piccole attenzioni con un pensiero Award?
Le adoro.. Trovo sia un modo carino per dimostrare il nostro apprezzamento per il lavoro altrui e allo stesso tempo una gratificazione del nostro lavoro! ;)


Cedo questo premio ai seguenti 10 blog, sono blog che seguo con affetto e a cui voglio dire quanto mi piaccia leggervi e seguirvi!
http://dolcinboutique.blogspot.it/
http://dolcisognare.blogspot.it
http://lattedolcefritto.blogspot.it/
http://semivaniglia.blogspot.it
http://dolceehobby.blogspot.it
http://bricioledibonta.blogspot.it/
http://puffinincucina.blogspot.it/
http://lacucinadellestreghe.blogspot.it/
http://dolcizie.blogspot.it
http://www.fotocibiamo.com/





Commenti

  1. Grazie per il regalo cara, l'accetto volentieri, ma per questione di tempo, non riesco a rispondere alle domande....
    Buonissimo il tuo panino.
    Buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
  2. Uauuuu ma che bontà e che golosità questo panino! Che acquolina mi fai venire in bocca! Graziee e complimenti per il premio, sei stata bravissima!
    Ciao e buona giornata
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ma grazie mille per il bel pensiero che avete avuto per me. Fa sempre piacere :) E poi quel panino è una bomba! solo a guardarlo mette già fame, il tomino caldo che si scioglie è irresisitibile. Buona giornata ragazze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come non assegnarti questo premio, il tuo blog é bellissimo e adoro leggere le tue ricette!! ;)
      Un abbraccio

      Elimina
  4. Sai che io amo le grigliate solo per i tomini?! Li adoro, potrei mangiarne in quantità industriali, e questa versione è davvero irresistibile!
    Ti ringrazio per aver pensato a me, sei molto carina! Io devo passare questa volta, non riesco a continuare la catena perché in questo periodo è già tanto che riesca ad aggiornare il blog... ma sapere che mi hai pensata mi riempie di gioia!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah tesoro allora siamo proprio uguali, anche io adoro le grigliate per mangiare i tomini!!!
      Non importa se non puoi continuare la catena cara, non potevo non assegnarti questo premio, sai quanto adoro leggerti!
      :))

      Elimina
  5. grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee !!! Sono davvero felice che tu abbia pensato a me, appena ho un attimo lo condivido :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contente che ti faccia piacere tesoro!

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Risotto ai germogli di rovo

Adoro scoprire le ricette di una volta, quelle che facevano le nonne delle nostre nonne, cogliendo nei prati e nei boschi le erbe "antiche", assieme alle quali creavano piatti favolosi.
La cucina degli ingredienti dimenticati; la cucina che purtroppo va sempre più perdendosi, perché tanti, me compresa, alcune piante commestibili non le conoscono e non le sanno riconoscere, perse tra altre mille varietà.
L'esperto delle erbe di campo é mio cognato, nipote di una fantastica cuoca emiliana, il quale ha fatto conoscere aspetti di una cucina ormai sconosciuta a me e mia sorella.. Questo é il periodo in cui si andava nelle "fasce", i nostri terrazzamenti genovesi, o nelle alture dietro al mare, a cogliere ciò che la terra spontaneamente offriva. 
E noi abbiamo rispolverato questa tradizione; questo per noi é il periodo in cui si vanno a riempire i cesti di ortiche, tarassaco e altre erbe spontanee, per trasformarle in piatti appetitosi e succulenti.
L'idea per questa r…

La mia Victoria Sponge Cake per il club del 27!

Qualcuno direbbe, ci sono cose che non si possono provare, per tutto il resto, c'é MtChallenge!

Sì, perchè alcune preparazioni o ricette, se non le propongono le menti diaboliche dell'MTC, tanti di noi non le sognerebbero nemmeno, vero??

Eppure ogni volta, scoprire nuovi dettagli e condividere nuove preparazioni è uno stimolo e una spinta a migliorarsi.
E così quando si è palesata l'idea di un club, con vari temi, di mese in mese, per sperimentare e cucinare insieme, non ho potuto dire di no!
L'idea è quella di proporre un ventaglio di ricette, tutte collegate da un filo conduttore, da modificare e reinterpretare, senza snaturare la ricetta originale.

Questo mese il tema è "Layer Cake" e io mi sono unita al gruppo con una Victoria Sponge Cake alle fragole.
Ho eseguito la ricetta originale, sostituendo la marmellata di lamponi con quella di fragole, pensando all'ottimo abbinamento panna e fragola!
Una ricetta più semplice del previsto, bellissima da vedersi e ott…

Parmigiana di melanzane a freddo e il nostro weekend ad Agerola per Risate e Risotti

Un weekend all'insegna della cultura alimentare e della biodiversità.
Ecco come posso definire il weekend passato (3-5 Marzo 2017).

La ricetta che propongo oggi è infatti un elogio agli ingredienti magnifici che ho trovato in questo territorio.
Lo chef che ci ha guidate in questo magnifico tour enogastronomico è Antonio Villani, chef del ristorante dell'hotel San Pietro a Positano.

Come siamo finite in questo magnifico luogo? 
L'organizzatore dell'evento Risate e Risotti, Luca Puzzuoli, ci ha invitate come ospiti, assieme alla foodblogger Cristiana, ad Agerola, magnifico paese nell'entroterra della costiera amalfitana.
Un'occasione per cucinare con grandi chef e per scoprire luoghi da noi mai visitati.

Nella giornata di sabato, affiancate da chef preparati e qualificati, abbiamo preparato una ricca cena per l'agriturismo La Cascina del Sole ad Agerola.
Splendidi piatti, magnifiche preparazioni corredate da accurate spiegazioni ci hanno accompagnate per tutta la gio…