Passa ai contenuti principali

Tritanoccioliamo: pizzette allo yogurt velocissime!


Eccoci al nostro appuntamento estivo!
Questa settimana, densa di impegni, mi ha fatto quasi desistere dal postare una nuova ricettina.. Poi, vista questa ricetta su molti blog, velocissima e di sicuro risultato, non ho potuto dire di no!
La ricetta è quella di pizzette, realizzate con lievito istantaneo e yogurt greco. Sono buonissime e in 5 minuti dall'infornata avrete un ottimo accompagnamento all'aperitivo pronto da servire!
La ricetta l'ho vista per la prima volta su blog fotogrammi di zucchero (vi consiglio di andare a curiosare su questa pagina, perchè oltre a proporre splendide ricette, le foto di  sono uniche e hanno una luce bellissima), ma potete trovarle su molti altri bellissimi siti, come tavolartegusto, chiarapassion o ariaincucina..
Tutti blog bellissimi insomma!

Io ho apportato pochissime modifiche alla ricetta:
La prima è l'aggiunta di un cucchiaio di olio nell'impasto (aumentando giusto un poco la farina)
La seconda è stata portata dall'idea di aromatizzare la pasta, arricchendola di origano per le pizzette classiche e di rosmarino per le altre..
La casa sará pervasa da un profumo buonissimo!

Pizzette allo yogurt istantanee
Ingredienti:
Un vasetto di yogurt greco da 170gr
150 gr farina
1 cucchiaio di olio
1 pizzico di sale
5gr lievito istantaneo
Origano
Rosmarino
In più per condire:
Concentrato di pomodoro
Stracchino
Prosciutto crudo (aggiunto solo a fine cottura)
Olive
Acciughe
Capperi
Wurstel
Pasta di Anchoiade (aggiunta sulle pizzette bianche solo dopo averle sfornate)

Esecuzione:
Impastare la farina con olio, yogurt lievito e sale fino ad ottenere un impasto morbido.
Dividere l'impasto in due parti e aromatizzare come più si desidera, per noi metá origano e metá rosmarino.
Stendere l'impasto dello spessore desiderato (non troppo spesso perchè in forno il lievito fará  suo dovere!) e coppare con un coppapasta ottenendo circa una quindicina di pizzette.
Condire a piacere e infornare a 200° per 5 - 10 minuti.
Sfornare appena si colorano.
Aggiungere eventualmente ingredienti a crudo.

I nostri gusti:
Margherita
Napoli
Stracchino e crudo
Wurstel
Stracchino, anchoiade e olive





Vi ricordo ancora per chi volesse aderire alla nostra raccolta, le regole le trovate qui!

Tritanoccioliamo

Commenti

  1. danno un sacco di soddisfazioni queste pizzette vero? io le avevo preparate usando la ricotta al posto dello yogurt! bello vederle anche da te, per aprire con gusto e semplicità un bell'apertitivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono superlative e velocissime da preparare! Anche io ora voglio provarle in mille varianti, anche con un formaggio cremoso al posto dello yogurt!!
      Proverò anche la ricotta se mi dici che ci sta!
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Buongiorno bimbe!!! Una meravigliosa idea sia per un apericena che per una festicciola tra bimbi!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara!!
      Si, sono buonissime e veramente semplici da fare! ^_^

      Elimina
  3. Hanno un aspetto magnifico *_* Poi le hai farcite in un modo che più golose non potevano essere :D Davvero brava :) Ma sai che ho provato questo impasto anche in versione pizza grande? E' comunque molto buona, basta stenderla sempre sottile sottile ^_^ Grazie tanto tanto per le tue parole, non sai che piacere mi ha fatto leggerle :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pizza grande hai detto?!? Proverò! Sono strabuone!
      Grazie a te per la visita!
      Un abbraccio

      Elimina
  4. Veloci e buonissime! Buonissimi i condimenti, non saprei quale scegliere.
    Ciao.

    RispondiElimina
  5. Adoro queste pizzette/focaccine e vi ripeto che prima o poi mi autoinvito al vostro aperitivo :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daiiii!!!! Ma sai che bello?! Tu però porti le tue super acque detox!

      Elimina
  6. Ma che bella idea veloce e di effetto!! Te la copio!! ...ma..il lievito istantaneo...intendi lievito di birra istantaneo,vero?
    Rubooo...
    Un abbraccio
    Vera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava copia copia, ne diventerai dipendente...!
      Lievito istantaneo, intendo quello in bustine, per torte e focacce salate. Così puoi infornare subito senza attendere i tempi di lievitazione classici! ;)

      Elimina
  7. Che belle pizzette..vieni anche a casa mia..
    Qui ogni tre x due me le chiedono.
    Tu sei ormai allenata.
    Ne assaggio una.
    Baciottiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, effettivamente sono così semplici e veloci che viene spontaneo farle e rifarle!!!
      Un abbraccio!

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Tiramisù alla Marilyn Monroe: Mascarpone e lamponi

Partiamo dal più classico dei dolci, quello che piace a tutti e che non stanca mai. Aggiungiamoci un risvolto sexy, per accogliere il tema proposto per Novembre dalla vincitrice dell' Mtchallenge dello scorso mese: la mitica Susy. Cosa può uscirne se non una sfida all'ultimo ciack?
Non sono impazzita, ma semplicemente entusiasta della sfida che Susy ci ha proposto: un tiramisù abbinato a un film o icona sexy. Nel suo post ci illustra la sua ricetta consolidata, lasciando però spazio alla nostra fantasia. Ed infatti inizialmente mi sono spaventata, non trovando la ricetta che potesse calzare per questo tema.. 
Poi ho pensato a lei, alla grandiosa Marilyn Monroe.  Chi se non lei? La ricordiamo in "Quando la moglie va in vacanza" o in "A qualcuno piace caldo", storici e famosissimi film.
Cosa ho messo nel mio tiramisù ispirandomi a lei?  Il rosso del suo rossetto, sempre impeccabile e mai sbiadito. La perfezione dei suoi capelli e del suo viso, candido e mai volgare.
Per…

La Sicilia nel cuore.. e nel piatto: Pasta con tonno, datterini e pesto di pistacchi

La Sicilia, terra dei miei nonni materni, io non l'avevo mai vista. E cosa mi ero persa. Terra di storia, quella antica. Di templi, cattedrali e monumenti. Terra di sapiente cultura culinaria, un mix di etnie, che si sono susseguite, lasciando la loro traccia nei piatti che raccontano quest'isola.
E io non potevo che innamorarmene. Degli usi e costumi, radicati della quotidianità delle persone. Degli accenti e cadenze nel parlare, che a me sono suonati così familiari. Dei modi, che ti fanno sentire come se fossi a casa. Delle storie che ti racconta la gente del luogo, che in quei luoghi ci ha vissuto, lavorato.
Ho imparato in questa vacanza, non ho solo viaggiato. Sono rimasta affascinata dai racconti e ne ho fatto tesoro.
Ho cercato in questa ricetta di riassumere quello che mi è rimasto più nel cuore di questo viaggio:  la tonnara della splendida isola di Favignana, raccontata dal cuore innamorato di un suo lavoratore, Zio Peppe. le saline di Trapani, dove, abbagliati dal sole, si capisc…

Di ritorno dalle vacanze con una ricetta tutta ligure: Pansoti in salsa di noci

Le vacanze sono finite, trascorse, terminate. Adoro viaggiare, scoprire nuovi angoli di bellezza, rimanere abbagliata dalla cultura dei luoghi e delle persone. Ma adoro anche tornare, rivedere i miei angoli di paradiso, rispolverare le mie, di tradizioni, questa volta... Magari con un pizzico di innovazione.
E così nascono questi pansoti, tipica ricetta della mia terra e pilastro saldo della mia cucina. Li ho già fatti molte volte, ma questi rappresentano la versione più povera, priva di ricotta con unicamente tante verdure di campo nel ripieno.

Per dare un tocco di innovazione ho inserito pezzettini di foglie di maggiorana nella sfoglia.


Ingredienti: Per la pasta: 400 gr farina 2 uova foglioline di maggiorana acqua q.b. Per il ripieno: 1 kg preboggion(erbe di campo miste) 1 spicchio di aglio parmigiano reggiano q.b. maggiorana noce moscata Per la salsa di noci: 200 gr noci 50 gr pinoli 4 foglie di prezzemolo maggiorana 1 spicchio di aglio mollica di un panino ammollata nel latte
Esecuzione: Impastare tutti gl…